Lidio Delfini - Chef Executive (©1999 - 2019)
Lidio Delfini - Chef Executive (©1999 - 2019)

Area Riservata

CSS Valido! ABIMAGE di Andrea Coscia

Lidio Delfini
Chef Executive
L'arte nella cucina

Rassegna Stampa

Ristorazione Romana (Ottobre/Novembre 1986)
spice! (Febbraio 2003)
Capital (Marzo 2003)
Roma La rivista della capitale (giugno 2003)
EXTRA (ottobre 2003)
Fuoricasa (Dicembre 2003)
Corriere della Sera (19 Marzo 2004)
Latina Oggi (20 Marzo 2004)
Corriere dell'Umbria (11 Febbraio 2005)
Il Quaderno delle Ricette dei Grandi Chef
Corriere di viterbo (24 Novembre 2006)

Roma La rivista della capitale (n.98 giugno 2003)

Moscati ristorante, wine bar

Il 19 giugno apre il “MOSCATI”

Proposta enogastronomica firmata dal noto Executive Chef Lidio Delfini, coadiuvato dal suo stretto collaboratore Leonardo Barbetta, per riscoprire la cucina classica italiana mediterranea e i prodotti di nicchia delle nostre regioni, in un ambiente informale e raffinato.

Diffondere la cucina italiana regionale e mediterranea, la cultura del buon bere con una selezione divini anch’essi rigorosamente italiani, questa è la “mission” del Maestro di Cucina Lidio Delfini, di ritorno a Roma dopo il lancio del Blue Note di Milano. Ad assicurare un servizio sempre attento e confortevole, mai invadente, è stato chiamato Ruggero Penza, Restaurant Manager.

Il “Moscati Ristorante, wine bar”, affacciato su Monte Mario e la Cupola di San Pietro, vedrà la luce a metà giugno, in una zona della città che merita di essere animata, per il piacere dei romani sempre pronti alle novità purché di tradizione ed indiscussa qualità.

Arredamento “trendy” quel tanto che basta, luci soffuse, musica soft e al centro una grande isola dove trovare stuzzichini sempre nuovi da degustare, per dare i! benvenuto con il giusto calore, quasi fosse una abitazione privata.

Cavalli di battaglia di Lidio Delfini, insignito dalla Federazione Italiana Cuochi del prestigioso titolo di Maestro di Cucina e Executive Chef, sono sia i sapori di mare che di terra, l’utilizzo di prodotti di altissima qualità, l’elaborazione di quello che la stagione offre con una selezione di piatti non ampia, ma continuamente rinnovata a seconda del— la stagione, con un occhio alla leggerezza ed ai prodotti “bio”.

Maccheroncini alla chitarra con bocconcini d’agnello, risotto mantecato con calamari e pesto di rucola, petto di faraona farcita con radicchio e tartufo glassato, crema di formaggio di Fossa con pomodorini grigliati. Speciali i dessert “fatti in casa” e interessanti proposte e abbinamenti enologici.

Insomma per chi non l’avesse ancora “assaggiato”, (si parla di Lidio naturalmente) è un’ occasione da non perdere!!!!

Rassegna Stampa.

leggi